Lifting Braccia
Lifting Braccia
L’intervento chirurgico classico di lifting braccia per ridurre il rilassamento cutaneo del braccio consiste nella rimozione di grasso e nella resezione di una certa quantità di pelle sulla parte interna del braccio, lasciando una cicatrice in questa posizione.
Prevede quindi un’incisione nella parte centrale del lato interno del braccio, dove si reseca un certo quantitativo di pelle e grasso, con una conseguente riduzione della circonferenza del braccio e una cicatrice lungo il lato interno del braccio che prosegue con un’altra piccola cicatrice sotto l’ascella.

Oggi grazie alle nuove tecnologie è possibile ottenere una riduzione della circonferenza del braccio mediante l’utilizzo di una radiofrequenza associata a liposuzione.

In particolare la radiofrequenza bipolare tramite una speciale cannula che viene fatta scorrere al di sotto dello spessore della pelle della faccia interna e posteriore del braccio, ha il potere di contrarre la cute in eccesso senza dover effettuare la resezione di pelle. Nel contempo la cannulla effettua anche l’aspirazione del grasso in eccesso.

I risultati sono comparabili a quelli ottenuti con la tecnica classica ma senza la presenza di una lunga cicatrice lungo il braccio. Nel caso della liposuzione associata a radiofrequenza vi saranno due piccole cicatrici della lunghezza di circa mezzo centimetro, una posta a livello del gomito e una posta a livello dell’ascella.