Liposcultura
Liposcultura
La Liposcultura è stata sviluppata per la riduzione del grasso localizzato, conferendo al paziente un miglioramento nel profilo corporeo. Non è un intervento per perdere peso. Il cambiamento maggiore avviene nella forma e non nella massa.

I migliori risultati si ottengono in quei casi in cui il paziente presenta grasso localizzato, pur rimanendo vicino al suo peso corporeo ideale.
Questa chirurgia ha un limite massimo di sicurezza (approssimativamente l’8% del peso corporeo) che può essere aspirato nella stesso intervento.

Il termine Liposcultura viene utilizzato perchè parte del grasso aspirato viene trapiantato in altre localizzazioni come i glutei, le rughe del viso, depressioni, irregolarità, etc. E’ ormai scientificamente noto che il grasso è particolarmente ricco di cellule staminali così che gli innesti che utilizzano questo tipo di grasso hanno dato notevoli risultati nel ringiovanimento facciale e riduzione delle rughe con risultati permanenti e molto naturali.

Il tipo di anestesia utilizzata dipende dall’area che deve essere operata e dal quantitativo di grasso da aspirare. Può essere quindi locale, locale con sedazione, peridurale, totale.

La degenza in reparto può variare dalle 6 alle 24 ore, in base all’interevento.

Il recupero prima di ritornare a lavoro varia in rapporto al tipo di chirurga e principalmente con il tipo di equipaggiamento utilizzato dal medico, come, per esempio, il BODYTITE, che riduce gli ematomi e il dolore nel post-operatorio. Nel caso di una liposuzione leggera (LIPO-LIGHT), il ritorno al lavoro è molto più rapido, generalmente dopo 3 giorni. Negli interventi più grandi, dove l’area d’aspirare è maggiore, il paziente necessita di un riposo maggiore, approssimamente di 8 giorni.

E’ necessario nel post-operatorio l’utilizzo continuo di una guaina compressiva per 30 giorni, massaggi per il drenaggio linfatico e una dieta specifica con la finalità di accellerare il recupero.