Mastoplastica additiva
Mastoplastica additiva
Lo scopo dell’intervento di mastoplastica additiva è quello di aumentare le dimensioni del seno piccolo, correggendone forma, proporzioni e simmetria, mediante un intervento di chirurgia plastica di rimodellamento con l’inserimento di protesi mammarie di ultima generazione in sicuro gel coesivo di silicone testurizzato (materiale biocompatibile, certificato).

I rischi di stravaso di silicone sono ormai antichi ricordi, perchè il materiale utilizzato oggi è altamente coesivo in modo che le molecole di silicone non possono migrare all’interno dell’organismo.
Le protesi da noi utilizzate sono della multinazionale americana ALLERGAN, sinonimo di altissima qualità che consentono al chirurgo plastico, a differenza di qualsiasi altra gamma di protesi di quinta generazione: ampia gamma di scelta per risultati proporzionati e personalizzati alle tue esigenze gel testurizzato di ultima generazione brevettato, con effetto barriera brevettato distribuzione ottimale del riempimento del gel, per un effetto naturale al tatto protesi mammarie prodotte a mano, una ad una il 100% delle protesi (non a campione) sono sottoposte a severi controlli di qualità (crash test).

La scelta della protesi più adatta dipende dal medico e dalla paziente. Ci sono numerose varietà di protesi per grandezza e forma e profilo, con maggiore o minore proiezione,tonda o anatomica, proprio per soddisfare i desideri della paziente caso per caso.

La scelta della via di accesso per inserire l’impianto può essere in tre forme: periareolare (una mezza luna nell’areola), ascellare, o nel solco sottomammario.

L’anestesia è locale con sedazione e il paziente non necessita di pernottare in ospedale o in clinica. Il recupero è rapido, è necessario l’utilizzo di un reggiseno senza ferretti nelle due settimane successive all’intervento per sostenere i seni e mantenerli protetti.

Durante gli anni 60, quando gli impianti mammari cominciarono ad essere utilizzati, l’interazione tra pazienti, chirurghi e case produttrici hanno permesso di migliorare considerevolmente la fattura delle protesi e della tecnica chirurgica. Grazie a ciò, oggi la mastoplastica additiva è una delle chirurgie più sicure e richieste in chirurgia plastica.